Strumenti personali
Tu sei qui: Home Biblioteca digitale Autori (writers and contributors) Galanti, Giuseppe Maria
Azioni sul documento

Galanti, Giuseppe Maria


Galanti, Giuseppe Maria


XVIII

M

Giuseppe Maria Galanti nacque a Santa Croce del Sannio, il 25 novembre 1743. Fu un economista, storico, politico , letterato, editore e viaggiatore, insigne esponente dell'illuminismo napoletano.
Studiò a Napoli, dove frequentò le lezioni di economia di Antonio Genovesi e divenne amico di giovani intellettuali come i fratelli Domenico e Francescantonio Grimaldi, Mario Pagano, Melchiorre Delfico e Antonio Jerocades.
Galanti dedicò gran parte della sua vita allo studio della società meridionale, mettendo in luce gli effetti devastanti causati dal sistema feudale e dal latifondo sull’economia del Mezzogiorno.
Nonostante la modernità della sua visione economica, in gran parte influenzata dalla lezione del Genovesi, dal punto di vista politico Galanti fu un moderato, sostenitore della monarchia e dei Borboni di Napoli. Il successo editoriale delle sue prime opere dedicate al Molise, gli fecero ottenere dalla corte l'incarico di redigere una approfondita descrizione demografica ed economica dei territori dell'intero Regno di Napoli. L'esecuzione dell'opera, indusse il Galanti a compiere lunghi viaggi per tutto il regno.
Con l'avvento sul trono di Napoli di Giuseppe Bonaparte nel 1806 fu nominato bibliotecario del Consiglio di Stato, e si dedicò alla scrittura e alla pubblicazione delle opere che non aveva potuto terminare a causa delle complicate contingenze storiche che si erano verificate con la fine del regno dei Borboni. Gravemente malato, morì a Napoli il 6 ottobre 1806



Sviluppato con Plone, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: