Strumenti personali
Tu sei qui: Home Biblioteca digitale Titoli Giulio Bajamonti e le narodne pjesme della tradizione dei guslari dalmato-bosniaci / Marco Martin - Edizioni digitali del CISVA, 2011 - 19 p. - integralmente riprodotto.
Azioni sul documento

Giulio Bajamonti e le narodne pjesme della tradizione dei guslari dalmato-bosniaci / Marco Martin - Edizioni digitali del CISVA, 2011 - 19 p. - integralmente riprodotto.


L'articolo si divide in due parti: una dedicata ad alcuni frammenti di argomento odeporico-musicale tratti dal Diario d'una gita in Bossina redatto da Giulio Bajamonti e relativi ad un viaggio da lui intrapreso nel maggio 1780 da Spalato a Travnik con una delegazione diplomatica veneziana presso il pascià di Bosnia e l'altra parte relativa, invece, alla relazione tra quel resoconto e il trattatello Il Morlacchismo d'Omero, un articolo-dissertazione sull'analogia culturale riscontrata dal Bajamonti tra i Morlacchi dell'entroterra dalmata e gli Achei dell'epica omerica. Il Bajamonti, inoltre, trascrisse anche il testo di cinque canti popolari in idioma croato štokavo di pronuncia ikava, accompagnati dalla gusla, con l'annotazione musicale di melodie di altri tre canti. Per la prima volta viene proposta la traduzione in italiano di questi canti del folklore illirico che tanto impressionò l'Europa dei primi decenni del XIX secolo.

Il presente studio è stato pubblicato nel volume a cura di Paola Dessì, Per una Storia dei popoli senza note, CLUEB 2010, pp. 189-207. Si presenta in questa sede per gentile concessione dell’editore.



Monografia



Edizioni digitali del CISVA



2011

XXI




critica letteraria (literary criticism), Morlacchi, XVIII sec. (XVIIIth century), Bosnia ed Erzegovina

Italy

Italiano




Adriatico orientale

Catalogo digitale, Catalogo studi

Sviluppato con Plone, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: