Personal tools
You are here: Home Titoli Vedutisti e viaggiatori in Italia tra Settecento e Ottocento / Cesare de Seta - Torino : Bollati Boringhieri, 1999 - 172 p. : ill. ; 22 cm.
Document Actions

Vedutisti e viaggiatori in Italia tra Settecento e Ottocento / Cesare de Seta - Torino : Bollati Boringhieri, 1999 - 172 p. : ill. ; 22 cm.

Type Monografia
Author De Seta, Cesare
Title Vedutisti e viaggiatori in Italia tra Settecento e Ottocento / Cesare de Seta - Torino : Bollati Boringhieri, 1999 - 172 p. : ill. ; 22 cm.
Publisher Bollati Boringhieri
Date of publication 1999
Description 172 p. : ill. ; 22 cm.
Collection
ISBN/ISNN 88-339-1171-3
Subjects critica letteraria (literary criticism) Venezia Venice mare Adriatico Adriatic sea
Place of publication
Language Italiano
Library Sagarriga Visconti Volpi, Biblioteca Nazionale di Bari Santa Teresa dei Maschi, Biblioteca Per la Cultura e le Arti di Bari
Notes <img width="300" height="87" src=" ./resolveUid/6b570e587a59414648b47bd737a656fb" alt="Logo Caripuglia" class="" /> <p> <p> Dall'età elisabettiana il viaggio in Italia entra di diritto tra le mete preferite delle classi dirigenti europee: si riempiono carnet di disegni, di incisioni, diari, corrispondenze e resoconti di viaggio. L'Italia ci svela la "mutevolezza della natura e la grandiosità dell'antico". Nel Settecento emerge il genere del vedutismo, così Cesare de Seta fa una dettagliata analisi dei Mémoir di viaggio di Thomas Jones. Tra i più importanti pittori di paesaggio della II metà del XVIII secolo, Thomas Jones approda sull'Adriatico e prediligendo la magnificenza di Venezia 'reinventa' la Serenissima.

Powered by Plone, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: