Strumenti personali
Tu sei qui: Home Biblioteca digitale Titoli La terra di Manfredi (1889) / Janet Ross ; traduzione dall'inglese di Ida De Nicolò Capriati ; illustrazioni di Carlo Orsi - Trani : V. Vecchi, 1899 - 288 p. : ill. ; 20 cm.
Azioni sul documento

La terra di Manfredi (1889) / Janet Ross ; traduzione dall'inglese di Ida De Nicolò Capriati ; illustrazioni di Carlo Orsi - Trani : V. Vecchi, 1899 - 288 p. : ill. ; 20 cm.


Logo Caripuglia

Il volume costituisce la prima traduzione italiana del racconto di viaggio dell'inglese Janet Ross nelle province pugliesi, partendo da Trani, proseguendo a Sud fino a Galatina e risalendo poi lungo l'Adriatico fino a Manfredonia, per concludere il viaggio a Benevento. (Alessandra De Paolis)

Janet Cornwall Duff Gordon (1842-1927), sposa nel 1860 del banchiere internazionale Henry Ross, fu abile giornalista e scrittrice, inviata del Times dal 1863 al 1867. Grande viaggiatrice intraprese il suo tour in Italia nella primavera del 1888 alla ricerca di iscrizioni tombali. Aveva ricevuto un’educazione classica, storico – artistica, e si era appassionata sia alle vicende storiche che all’arte medievale. Le tappe del viaggio coincisero con i centri nei quali era possibile richiamare alla mente momenti ed episodi relativi a Federico II e a Manfredi della casa degli Hohenstaufen. Viaggiò in Puglia durante la Settimana Santa in compagnia del pittore Carlo Orsi e del senatore manduriano Giacomo Lacaita al quale dedicò The land of Manfred, prince of Tarentum and king of Sicily. Rambles in remote parts of southern Italy, with special reference to their historical associations pubblicato a Londra da J. Murray nel 1889. Dieci anni dopo Ida de Nicolò Capriati, considerando il libro: ”pregevole per la ricchezza delle osservazioni, la sincerità delle impressioni ed il grande amore che mostra per l’Italia”, su invito dell’autrice, ne fece la traduzione italiana, per i tipi di Valdemaro Vecchi, antesignano della editoria pugliese. Il tour della Puglia, descritto nell’opera, va da Trani ad Andria, dal Gargano a Bari, da Taranto ad Oria, da Lecce ad Otranto per risalire, poi, verso Manfredonia, Foggia per concludere il viaggio a Benevento, città che ricorda la fine terrena del bello e biondo figlio di Federico II. Dono di Giuseppe Petraglione alla Biblioteca Nazionale di Bari. (La nota è a cura della Dott. Maria Virno della Biblioteca Nazionale di Bari)



Monografia





tip. Vecchi & C.

1899

XIX

288 p. : ill. ; 20 cm.



Puglia, diario di viaggio

Italy

Italiano




Adriatico occidentale

Catalogo testi, Odeporica delle donne

Sviluppato con Plone, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: