Personal tools
You are here: Home Titoli Adriatico : Mare della pace / con testi di Giuseppe Bufalari e Vladimir Kolar ; introduzione di Giorgio La Pira e Josip Vidmar. - Firenze : Giunti - Bemporad Marzocco, 1970. - 119 p. : ill. ; 27 cm.
Document Actions

Adriatico : Mare della pace / con testi di Giuseppe Bufalari e Vladimir Kolar ; introduzione di Giorgio La Pira e Josip Vidmar. - Firenze : Giunti - Bemporad Marzocco, 1970. - 119 p. : ill. ; 27 cm.

Type Monografia
Author Bufalari, Giuseppe Kolar, Vladimir
Title Adriatico : Mare della pace / con testi di Giuseppe Bufalari e Vladimir Kolar ; introduzione di Giorgio La Pira e Josip Vidmar. - Firenze : Giunti - Bemporad Marzocco, 1970. - 119 p. : ill. ; 27 cm.
Edition
Publisher Giunti
Date of publication 1970
Description 119 p. : ill. ; 27 cm.
Collection
ISBN/ISNN
Subjects Balcani - Balkans Venezia Venice Istria Slavi Dalmazia Montenegro Croazia Croatia mare Adriatico Adriatic sea Bosnia ed Erzegovina Puglia Salento Serbia Terra di Bari
Language Italiano
Library D'Amato Beniamino, Biblioteca Comunale di Grumo Appula
Notes <img width="300" height="87" src=" ./resolveUid/6b570e587a59414648b47bd737a656fb" alt="Logo Caripuglia" class="" /> <p> <p> Il libro si apre con le introduzioni di Giorgio La Pira (Un ponte sull'Adriatico) e Josip Vidmar (Adriatico, ponte tra le nazioni). La citazione in esergo alla parte relativa ai testi ("Si viaggia per divertimento, per dimenticare, per istruzione, per necessità, per diporto. Si viaggia anche per incontrare altri uomini") rivela il fine del libro: prospettare un incontro fra i popoli delle due sponde dell'Adriatico per l'epoca finalmente pacifico e volto alla reciproca conoscenza, attraverso le esperienze di viaggio nell'ex Jugoslavia e a Venezia di Giuseppe Bufalari e di Vladimir Kolar. Il libro è illustrato da splendide fotografie dei luoghi e delle genti delle due sponde, con speciale attenzione antropologica (si possono citare gli esempi della litoranea slava con un cartello di legno con su scritto "Zimmer frei", "Camere libere", tipici scorci di borghi antichi della Puglia o ritratti di anziani intenti in 'pose' tipiche, quasi senza tempo).
Identifier

Powered by Plone, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: