Strumenti personali
Tu sei qui: Home Biblioteca digitale Titoli La presa di Gallipoli del 1484 ed i rapporti tra Venezia e Terra d'Otranto : Atti del Convegno Nazionale a cura della Società di Storia Patria per la Puglia / Francesco Tateo, Domenico Defilippis, Isabella Nuovo [et al.] - Bari : Editrice Tipografica, 1986 - XI, 245 p. : ill. ; 24,5 cm.
Azioni sul documento

La presa di Gallipoli del 1484 ed i rapporti tra Venezia e Terra d'Otranto : Atti del Convegno Nazionale a cura della Società di Storia Patria per la Puglia / Francesco Tateo, Domenico Defilippis, Isabella Nuovo [et al.] - Bari : Editrice Tipografica, 1986 - XI, 245 p. : ill. ; 24,5 cm.


Logo Caripuglia

Il volume raccoglie gli atti del congresso tenutosi al Castello Angioino di Gallipoli il 22 e il 23 settembre 1984, con relazioni di Donato Palazzo ("Interrogativi sulla presa di Gallipoli"), Paolo Preto ("Politica e commercio dei veneziani in Puglia"), Francesco Tateo ("La presa di Gallipoli e il mito di Venezia"), Vittorio Zacchino ("L'improba città di Nardò nel conflitto veneto-aragonese del 1484"), Domenico Defilippis ("La geografia ideologica del Galateo descrittore di Gallipoli"), Isabella Nuovo ("La decrizione di Gallipoli nell'evoluzione degli interessi geografici"), Rosario Jurlaro ("Malipiero non fu Ahmed. Otranto 1480 - Gallipoli 1484. Crudeltà dei Turchi e pietà dei Veneziani"), Vitantonio Vinci e Maurizio Nocera ("Raffigurazione dell'assedio del 1484 negli stemmi araldici dei sindaci gallipolitani"), Michele Paone ("Gallipoli, dalla morte di Giovanni Antonio Del Balzo Orsini alla vigilia della presa dei Veneziani"), Donato Moro ("Venezia e veneziani nell'esperienza e nel giudizio di Antonio Galateo"), Giuseppe Barletta ("Gallipoli aragonese all'indomani della presa del 1484").



Monografia





Editrice Tipografica

1986

XX

XI, 245 p. : ill. ; 24,5 cm.



Venezia Venice, Puglia, Atti di Convegno

Italy

Albanese




Adriatico occidentale

Catalogo studi

Sviluppato con Plone, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: