Strumenti personali
Tu sei qui: Home C.I.S.V.A. Schede Soggetti Prof. Marilena Giammarco
Azioni sul documento

Prof. Marilena Giammarco

Presidente della Fondazione "Ernesto Giammarco"

Professore associato confermato di Letteratura Italiana presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università “G. d’Annunzio”, sede di Pescara, afferisce al Dipartimento di Studi Comparati. Responsabile del progetto Socrates-Erasmus con l’Università di Provenza (Aix-Marseille I), partecipa anche agli scambi culturali con le Università brasiliane di Salvador Bahia e Rio de Janeiro e con l'Università croata di Split. È componente del Comitato di redazione della rivista "Bérénice" e collaboratrice di "Studi Medievali e Moderni", "Merope", "Italies". Fa parte del Consiglio del CUSMARC (Centro Universitario di Sviluppo Multimediale Applicato alla Ricerca e allo studio della Creatività) ed è socia dell’ADI (Associazione degli Italianisti), della MOD (Società italiana per lo studio della Modernità letteraria) e dell’ABPI (Associação Brasileira de Professores de Italiano). Ha aderito a numerose iniziative dell’Archivio Scrittori Abruzzesi e Meridionali diretto da Gianni Oliva. È Presidente della Fondazione “Ernesto Giammarco”, che promuove studi di abruzzesistica e organizza, in collaborazione con il Comune di Pescara, la Facoltà di Lingue e l'Università degli Studi di Split (Spalato), Convegni internazionali su tematiche inerenti l'Adriatico. Ha fondato la rivista bilingue (italiano-croato) "Adriatico/Jadran. Rivista di cultura tra le due sponde". I suoi interessi scientifici si collocano nell'ambito della letteratura italiana del ’700, dell’800 e del ’900 e si estendono al teatro, ai collegamenti con le letterature straniere, all'odeporica, alla teoria e pratica della traduzione, all'indagine del rapporto tra donna e scrittura letteraria, alla cultura regionale rivisitata in prospettiva geo-storica. Tra le sue pubblicazioni, si segnalano i seguenti volumi: Racconti della Scapigliatura (a cura di M. G. e G. Oliva), Milano, Mondadori, 1996; Lo specchio e il prisma. Paradigmi di rinnovamento nella drammaturgia italiana del primo Novecento, Pescara, Campus, 1999; Luigi Antonelli. La scrittura della dispersione, Roma, Bulzoni, 2000; L. Gualdo, Una rassomiglianza, introduzione, traduzione e note di M. G., postfazione  di G. Oliva, Pescara, Tracce, 2002; La parola tramata. Progettualità e i nvenzione nel testo di D'Annunzio, Roma, Carocci, 2005; e i saggi più recenti: Svevo, Londra, il ‘viaggio sentimentale’, “Studi Medievali e Moderni”, 2/2003; Gualdo e il romanzo della ‘differenza’. Straniamento linguistico e scena internazionale in Une ressemblance, in Letteratura italiana, letterature europee, a c. di G. Baldassarri e S. Tamiozzo, Roma, Bulzoni, 2004; In viaggio per l’oltre. L’Abruzzo di Savinio, “Studi Medievali e Moderni”, 1/2004; Per acque e per terre: itinerari medioadriatici tra Otto e Novecento, in Viaggiatori dell’Adriatico. Percorsi di viaggio e scrittura, a c. di V. Masiello, Bari, Palomar, 2006; Galeotto Manfredi incontra Shakespeare, in Vincenzo Monti nella cultura italiana, a c. di G. Barbarisi, vol. II, Milano, Cisalpino, 2006; Giochi di ombre nel paesaggio pirandelliano, in Studi di letteratura italiana per Vitilio Masiello, a c. di P. Guaragnella e M. Santagata, vol. III, Bari, Laterza, 2006.

Tel. 085-4537799

E-mail: m.giammarco@unich.it


Sviluppato con Plone, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: