Strumenti personali
Tu sei qui: Home Notizie Letterarie GLI SGUARDI DEGLI ALTRI. OGGETTI DA VIAGGIO E IMMAGINI D’IDENTITA' DELLA TUSCIA: convegno internazionale di studi il 22, 23 e 24 ottobre 2009
Azioni sul documento

GLI SGUARDI DEGLI ALTRI. OGGETTI DA VIAGGIO E IMMAGINI D’IDENTITA' DELLA TUSCIA: convegno internazionale di studi il 22, 23 e 24 ottobre 2009


GLI SGUARDI DEGLI ALTRI. OGGETTI DA VIAGGIO E IMMAGINI D’IDENTITA' DELLA TUSCIA
convegno internazionale di studi il 22, 23 e 24 ottobre 2009  

 

 

VITERBO - Il 22, 23 e 24 ottobre 2009 il CIRIV (Centro Interdipartimentale di Ricerca sul Viaggio  dell'Università della Tuscia di Viterbo, diretto dal professor Vincenzo De Caprio) PRESENTA il convegno internazionale di studi GLI SGUARDI DEGLI ALTRI. OGGETTI DA VIAGGIO E IMMAGINI D’IDENTITA' DELLA TUSCIA.

Nella cultura odeporica il bagaglio ha sempre rappresentato un crocevia di sguardi. Agli occhi della comunità che accoglieva un viaggiatore, il suo bagaglio e gli oggetti da viaggio in esso contenuti si facevano simbolo di una alterità culturale, scrigno di un “altrove” non di rado favoloso. Vero e proprio magnete di curiosità, meraviglie, paure, stereotipi, diffidenze, desideri, pregiudizi ecc. D'altro canto, posato a terra il bagaglio, con un “semplice” sguardo il viaggiatore poteva gettare luce inedita e inattesa su paesaggi e auto-rappresentazioni identitarie di quella stessa comunità e rimetterli in discussione.

L'iniziativa è realizzata in stretta collaborazione con l'assessorato alla cultura della Provincia di Viterbo e con il contributo di Confindustria Viterbo.

 

PROGRAMMA

Giovedì 22 OTTOBRE ORE 10.00

Aula Magna dell'Unitus, Complesso di S. Maria in Gradi – Viterbo

Presiede LJERKA ŠIMUNCOVIC

VINCENZO DE CAPRIO La Tuscia: stratigrafie di identità diverse

NADIA BOCCARA Fontane di Viterbo viste da Montaigne

FABIO CANESSA Ciak nella Tuscia: il magico set di un viaggio nel tempo

ANTONELLO RICCI “Quel senso di città antichissima, così misteriosamente italiana”: Viterbo e i suoi dintorni nel secondo dopoguerra nelle pagine dei viaggiatori dell’immaginario

 

Giovedì 22 OTTOBRE ORE 16.00

Sala Congressi Relais del Lago, V. Laertina 140 – Marta (VT)

Presiede DOMENICO DEFILIPPIS

MAURIZIO BIANCHINI Un paesaggio immobile. Note sulle identità della Tuscia

ISABELLA NUOVO Specificità e pluralità dello sguardo del viaggiatore

MARILENA GIAMMARCO Sguardo dell’altro e percezione letteraria in alcuni viaggiatori del primo Novecento

GIOVANNA SCIANATICO Identità odeporiche. Da Milano alla guerra dei sette anni

NICOLETTA MANCINELLI Il bagaglio dell’attore nella Commedia dell’Arte: strumenti di mestiere ed emblemi d’identità

MARIA GABRIELLA DIONISI Oggetti della fede, strumenti per la conoscenza: i bagagli dei missionari in America latina

 

Venerdì 23 OTTOBRE ORE 9.30

Sala Congressi Relais del Lago – Marta

Presiede GIOVANNA SCIANATICO

DOMENICO DEFILIPPIS Verso Gerusalemme: il “bagaglio” di un mercante-pellegrino

CRISTINA ROSA Il bagaglio di un vescovo “luso-discendente” nel suo viaggio avventuroso da Lisbona a Goa

GAETANO PLATANIA I bagagli di un diplomatico pontificio. Galeazzo Marescotti in viaggio alla volta di Varsavia

LJERKA ŠIMUNCOVIC I diari dei viaggi di Francesco Carrara

LETIZIA GAI I bagagli del Marchese Vincenzo Giustiniani, viaggiatore aristocratico del Seicento

 

Venerdì 23 OTTOBRE ORE 15.30

Sala Congressi Relais del Lago – Marta

Presiede GAETANO PLATANIA

CINZIA CAPITONI Donne in viaggio: abiti, gioielli, bagagli e souvenirs

MIROSLAV ROZMAN I viaggi di Antonio Maria Garagnin di Traù verso la metà del Settecento

NATAŠA BAJIC-ZARKO Interessi dei Garagnin nel loro viaggio in Italia

FRANCESCA DE CAPRIO “Partire armi e bagagli”. Inediti di due fratelli, soldati negli eserciti di Napoleone

DANIELA GIOSUE' Erborizzando tra prati e rovine, ovvero, il bagaglio del curioso. Le Lettere del virtuoso scozzese Sir Andrew Balfour ad un amico botanico in viaggio in Francia e in Italia

STEFANO PIFFERI “Giungere o partire come vi giungono e ne partono bauli”

 

Sabato 24 OTTOBRE ORE 9.30

Sala Congressi Relais del Lago – Marta

Presiede MARILENA GIAMMARCO

MARIA GRAZIA RUSSO Un elefante per bagaglio tra arte, storia e letteratura: il regalo di D. João III a Massimiliano d’Austria attraverso l’Europa del Cinquecento

PIERA CIPRIANI – FRANCESCA R. STOCCHI Fasto di principi in viaggio tra bagagli, ricchi corredi e trattamenti

CRISTINA CAROSI Joseph Addison e l’Italia: bagaglio sublime

LUIGI MARTELLINI Oggetti polari (dai Diari di viaggio inediti dell’esploratore Silvio Zavatti)

DONATELLA CATTERUCCIA Bagagli su due ruote: per 5.000 km lungo la Via della Seta


Sviluppato con Plone, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: