Strumenti personali
Tu sei qui: Home Notizie Letterarie Nuova pubblicazione EDIZIONI CISVA: Viaggi (‛Oδοιπορικòν νéον καí ποικíλον: 1746-1750. ‛Oδοιπορικòν νéον καí ποικíλον: 1750-1754) di Janus Plancus (Giovanni Bianchi)
Azioni sul documento

Nuova pubblicazione EDIZIONI CISVA: Viaggi (‛Oδοιπορικòν νéον καí ποικíλον: 1746-1750. ‛Oδοιπορικòν νéον καí ποικíλον: 1750-1754) di Janus Plancus (Giovanni Bianchi)

 

Viaggi (‛Oδοιπορικòν νéον καí ποικíλον: 1746-1750. ‛Oδοιπορικòν νéον καí ποικíλον: 1750-1754) / Janus Plancus (Giovanni Bianchi) ; introduzione a cura di Alessandro Gabriele Padula, edizione a cura di Alessandro Gabriele Padula e Alessandra De Paolis - Edizioni digitali del CISVA, 2009 - 97 p. - integralmente riprodotto. 

 
Preziosa testimonianza dell’intensa attività culturale svolta da Giovanni Bianchi, noto al suo tempo anche come Iano Planco, i diari odeporici, scritti in prima persona, rispettano un ordine cronologico preciso e rigoroso ed un percorso topografico definito e ricostruibile: aspetti, questi, che sono tipici del genere.

I testi fanno riferimento a numerose e variegate esperienze di viaggio, che possono essere distinte in due tipi prevalenti: i soggiorni lunghi, che prevedono la presenza di più tappe nell’itinerario ed una durata di tre o più giorni, e le visite brevi, che comportano un'unica tappa e si esauriscono nell’arco di una sola giornata o, al massimo, di due giorni. 

Quanto alla datazione, i diari si estendono per un arco di tempo che va dal 1740 al 1774; la presente edizione è relativa ai viaggi compiuti dal 1750 al 1753.


Sviluppato con Plone, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: