Personal tools
You are here: Home Chiesa del Carmine (Fermo)
Document Actions

Chiesa del Carmine (Fermo)

La chiesa del Carmine fu eretta all’inizio del sec. XIV con il titolo di Santa Maria Novella della Carità e poi, alla fine del sec. XV, dedicata alla Madonna del Carmine.   Venne ampliata nel 1688, ammodernata nel 1794 dall’arch. Pietro Augustoni, consolidata nel 1854; della prima costruzione gotica rimangono tracce soltanto dietro l’altare maggiore.
La facciata in laterizio e lesene in travertino, è imponente e spaziosa. L’interno basilicale a tre navate, divise da possenti colonne e da archi a tutto sesto, fu decorato con partiti ornamentali a chiaroscuro e con dorature dal fermano Luigi Bracalenti negli anni trenta e da Tullio Ricci negli anni cinquanta.
La Chiesa è stata recentemente restaurata nelle decorazioni e dotata di un nuovo pavimento, in cotto fiorentino. Vi si entra per tre grandi porte, sopra le quali è costruita una imponente Cantoria, in mezzo alla quale è impiantato un moderno organo. Nella Chiesa sono seppellite le reliquie del Beato Antonio Grassi ricomposte in una bella urna.

orari di culto


 

Powered by Plone, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: