Personal tools
You are here: Home Chiesetta di San Pietro (Otranto)
Document Actions

Chiesetta di San Pietro (Otranto)

La chiesetta di San Pietro risale al VII-VIII secolo; viene costruita sotto l’influsso architettonico di Ravenna, durante il periodo dell’esarcato bizantino, ed è pertanto uno dei pochi monumenti del genere tuttora esistenti in Italia. L’ingresso doveva essere preceduto da un portico che, nella basilica paleocristiana significava il passaggio dal mondo pagano a quello cristiano.
Il corpo della basilica a croce greca è diviso in tre piccole navate, sostenute da otto colonne: quattro al centro reggono la cupola senza tamburo e con finestre aperte nella parte inferiore, mentre le altre quattro colonne sono in parte incastonate nelle pareti. I capitelli sono formati da un cono capovolto, le tre absidi sono parallele e sporgenti in forma semicircolare. L’interno è completamente affrescato con storie della bibbia e racconti agiografici con  scopo liturgico e didattico, rivolto al popolo che frequentava la chiesa, centro della vita liturgica idruntina fino all’anno mille ed esattamente al centro dell’antica “polis greca”.


 

Powered by Plone, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: