Personal tools
You are here: Home Cisterne romane (Fermo)
Document Actions

Cisterne romane (Fermo)

 
Le Cisterne Romane,dette anche “piscine depuratorie”, situate sotto gli edifici che occupano il lato est di Piazza del Popolo, costituiscono un unicum all’interno del territorio marchigiano. Le Cisterne Romane, forse costruite su volontà di Cesare Ottaviano Augusto nel I sec. d.C., testimoniano la grande maestria e abilità costruttiva dei romani ed il rilevante ruolo dell’antica Firmum.
Infatti, la necessità di un approvvigionamento idrico rese indispensabile costruire un ingegnoso sistema di ricezione, incameramento e ridistribuzione razionale delle acque.
Le Cisterne svolgevano, quindi, l’importante funzione di serbatoio d’acqua potabile, non solo per l’approvvigionamento dei fermani ma anche per quello degli equipaggiamenti navali.
La struttura si articola in trenta sale voltate che occupano una superficie complessiva di circa 2.200 metri quadri.

ore 10.00; ore 15:00

ore 13:00 , ore 18:00

0734/217140


 

Powered by Plone, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: