Strumenti personali
Tu sei qui: Home Rete Interadriatica Beni La colonna (Maglie)
Azioni sul documento

La colonna (Maglie)


La Colonna in pietra leccese, a fusto liscio, alta 15 m., viene eretta tra il 1684-1687, committente la "Confraternità della Natività" detta anche "Congregazione della Madonna delle Grazie". Mancano documenti da cui rilevare il nome dell'artefice, ma la tipologia rispecchia quella della colonna mormorea di S.Oronzo a Lecce dello Zimbalo. 

Sul basamento quadrangolare sono collocate, ai lati, le statue dei quattro protettori di Maglie: S. Nicola, S. Oronzo, S. Antonio da Padova, e S. Leonardo. In cima, su di un capitello corinzio, svetta la statua della Vergine. Essa campeggia, chiudendo il centro storico sul lato della tramontana, sulla prima immagine magliese disegnata e chiaroscurata ad acquerello per l'incisione dal pittore francese Jean Louis Despréz per il Voyage pittoresque, ou Description des Royames de Naples et de Sicile (Parigi 1771-1786), opera dell'abate C. Richard de Saint-Non.


 

Sviluppato con Plone, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: