Personal tools
You are here: Home Marina di Tricase
Document Actions

Marina di Tricase

La costa tricasina si estende su una lunghezza di circa 8 chilometri. Suddiviso idealmente in due dalle rispettive località balneari, il litorale di Tricase si presenta interamente roccioso, con una costa relativamente bassa verso nord e pareti alte a strapiombo sul mare verso sud.

La marina principale è quella di Tricase Porto. Le invasioni Turche partite da Tricase sono passate quasi tutte per il porto che, essendo l’avamposto della città è stato più volte reso oggetto di scorribande e saccheggi. Sino al XIX secolo il porto era difeso da una torre. A maggior difesa della costa ne fu costruita una più a nord, la torre del Sasso, così chiamata perché eretta su un alto spuntone roccioso. Divenne luogo di villeggiatura già nel XVII secolo. Le numerose ville liberty, mimetizzate nel verde lussureggiante della marina, si sviluppano attorno alle case dei pescatori ed alla chiesa di San Nicola, costruita agli inizi del 1900 in sostituzione della vecchia cappella intitolata a San Niccolò.

Lo spazio a sud della marina di Tricase Porto è caratterizzato dalla scogliera a strapiombo sul mare in cui si apre il Canale del Rio, la suggestiva insenatura naturale che ha dato adito a numerose leggende. Seguendo lungo la costa a sud s’incontra il Santuario della Madonna Assunta, tipica costruzione del XVI secolo. Lungo la costa, anche a Marina Serra si dispongono una serie di abitazioni di villeggiatura disposte davanti ad un porticciolo che procura un primo ricovero ad un po’ di imbarcazioni. Il punto di riferimento della marina è la Torre Palane, che rientra nelle opere di fortificazione dei primi del cinquecento. Altro segno distintivo della marina è la grotta Matrona, accessibile solo dal mare.

 


 

Powered by Plone, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: