Strumenti personali
Tu sei qui: Home Rete Interadriatica Beni Monastero di San Nicola di Casole (Otranto)
Azioni sul documento

Monastero di San Nicola di Casole (Otranto)

Il Monastero di San Nicola di Casole, cenobio brasiliano, venne edificato dai normanni nel XI secolo. Il valore culturale del monastero, dalla fine dell’anno mille fino alla metà del cinquecento, fu grandissimo. Esso fu anello di congiunzione tra la cultura orientale e quella occidentale per la presenza di monaci brasiliani che qui avevano eretto una scuola ed una biblioteca tra le più grandi dell’Italia Meridionale. I manoscritti brasiliani, oggi custoditi nei più grandi musei d’Europa, costituiscono un patrimonio di immenso valore.
Il monastero era un’università, cioè un centro di studi, di ricerca e di traduzione di tutta la cultura orientale ed occidentale. Gli studenti arrivavano da ogni parte d’Italia e qui probabilmente studiò il monaco artefice del mosaico della cattedrale di Otranto.
Purtroppo esso fu distrutto dalle incursioni dei turchi.


 

Sviluppato con Plone, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: