Strumenti personali
Tu sei qui: Home Rete Interadriatica Beni Via Appia Antica
Azioni sul documento

Via Appia Antica


La via Appia Antica è una strada romana che collegava Roma a Brindisi, il più importante porto per la Grecia e l'Oriente nell'antichità. L'Appia è probabilmente la più famosa strada romana, la prima sulla quale apparvero le pietre miliari; la sua importanza viene confermata dal soprannome con il quale i Romani la chiamavano
: regina viarum.

La costruzione della via ebbe inizio nel 312 a.C. per volere del censore Appio Claudio Cieco. La strada fu costruita con tale perizia da essere percorribile con ogni tempo e mezzo grazie alla pavimentazione che la ricopriva. 

Quasi sempre rettilinea, larga circa quattro metri, per permettere la circolazione dei carri nei due sensi di marcia, era affiancata da un duplice percorso pedonale. A distanze regolari erano state poste le mansiones, delle specie di stazioni-taverne dove si potevano trovare vivande, alloggi e stalle per gli animali.

Nel Medioevo l'Appia divenne con la via Traiana la via dei Crociati. Ancora oggi si possono ammirare ampi tratti della strada originale.


 

Sviluppato con Plone, il sistema open source di gestione dei contenuti

Questo sito è conforme ai seguenti standard: