Personal tools
You are here: Home Zona archeologica di Melendugno
Document Actions

Zona archeologica di Melendugno

L'area archeologica, situata su di un promontorio sul mare, è visibile percorrendo la litoranea adriatica Roca- Torre dell’Orso. Gli scavi hanno fatto emergere l’importante abitato fortificato risalente all’età del Bronzo, attualmente oggetto di indagini da parte dell’Università di Lecce. Inoltre sono stati portati alla luce settori dell’impianto medievale trecentesco (metà XIV-inizi XV sec.), fondato da Gualtiero di Brienne, Conte di Lecce.
Per quanto riguarda le fasi messapiche i dati noti, prevalentemente riferibili all'impianto del IV-III sec. a.C., sono costituiti dalle fortificazioni e dalle numerose tombe esplorate fra gli anni ‘30 e ‘50 dal Museo Provinciale di Lecce.
Alcuni elementi architettonici databili agli inizi del V sec. a.C sono stati ritrovati sul promontorio, nella zona del Castello di Roca. Alle fasi tardo-arcaiche sono inoltre riferibili alcuni complessi tombali individuati nell’ambito delle ricerche effettuate negli anni ‘30 e alla fine degli anni ‘50.


 

Powered by Plone, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: