Personal tools
You are here: Home Pagina di descrizione città Campobasso
Document Actions

Campobasso

 

La storia

La città di Campobasso nasce da un pittoresco nucleo di origine medievale dal quale si snoda la parte ottocentesca più moderna ed elegante. L’origine del nome si ritiene legata alla sua posizione topografica. Campobasso ha origini longobarde e, presumibilmente, esisteva già nell’VIII secolo, come testimoniano i ritrovamenti dell’antica fortificazione sannita. Successivamente durante l’egemonia normanna, il borgo assume un’importanza economica sempre crescente riuscendo a diventare la “capitale” della Contea sotto la signoria dei De Molisio. Nel quattrocento i Monforte, divenuti feudatari, avviano un periodo d’oro, caratterizzato dalla figura del Conte Cola perno di uno sviluppo ed espansione che seguirà anche sotto gli Aragonesi
 
Nel 1530 diventano signori di Campobasso i Gonzaga che ne aumentano il prestigio, nel 1638 sarà la volta dei Vitagliano e successivamente dei Carafa. Nel settecento Campobasso diviene il cuore pulsante della cultura molisana, in cui trovano rifugio molti intellettuali del tempo come Gabriele Pepe e Vincenzo Cuoco. Alla morte del duca Carafa, i Campobassani chiedono di riscattare il feudo che ottengono solo nel 1742, al prezzo di ingenti sacrifici.
 Immagine esterna del castello di Campobasso
 Piazza centrale di campobasso
Questo atto è cruciale nella storia della città perché rappresenta l’affrancamento dalla servitù feudale e la fine di un lungo “medioevo”. Nel 1755 Carlo di Borbone re di Napoli concede a Campobasso il rango di città. Agli inizi dell’ottocento, in piena età napoleonica, viene istituita la Provincia di Molise e Campobasso e come capoluogo, diviene sede di numerosi uffici amministrativi. In seguito continua ad espandersi, guardando al futuro e tenendo sempre presente un passato rievocato nei monumenti, nelle tradizioni, negli usi e nella saggezza popolare.


La città

La posizione collinare rende Campobasso una caratteristica città dalle vie strette, per lo più a scalinate, che attraversano il centro storico. Sulla collina dove è sorta Campobasso, si trovano ancora oggi i resti storici della città antica, come l’imponente costruzione del castello di Monforte e la Torre del Lupo o Torre Terzana. Il Castello insieme alla chiesa di S.Maria del Monte dominano un’ampia piazza dalla quale si può assistere ad uno stupendo panorama.
 
Scendendo lungo il sentiero storico è possibile ammirare, le chiese più antiche e caratteristiche della città come la chiesa di S. Bartolomeo e la chiesa di S. Giorgio. Nel centro storico troviamo l’antica chiesa di San Leonardo e la chiesa di Santa Maria della Croce. Oltrepassando il muro di cinta, attraverso sei porte, ancora oggi esistenti, incontriamo la Cattedrale, dedicata alla SS. Trinità e la chiesa di S. Antonio Abate.
 Cattedrale di campobasso
 Interno della Chiesa di Sant'Antonio
Inoltre degna di visita è la chiesa di S. Maria di Fuori, situata nei pressi della collina dalla quale sgorga l’acqua della sorgente Foce che per molto tempo ha alimentato i mulini della città. All’interno del borgo antico è piacevole passeggiare alla scoperta di scorci, viuzze, palazzi arroccati e altre chiese antiche che danno alla “città vecchia” un fascino tutto medievale.


Eventi, tradizioni e cultura

Coinvolgenti sono le manifestazioni che si svolgono durante l’anno in città. Tra gli appuntamenti più importanti della tradizione campobassana è da ricordare la processione del Venerdì Santo, dove vi partecipa un maestoso coro di circa ottocento cantori che fa rivivere gli avvenimenti della Passione di Gesù. Il 31 maggio, in occasione della festività della Madonna dei Monti, si realizza, lungo le strette vie del borgo antico, una suggestiva infiorata con la quale si illustrano scene sacre e simboliche.
 
La manifestazione più coinvolgente, che richiama una moltitudine di persone da ogni parte d’Italia in occasione della festività di Corpus Domini, è la sagra di Misteri. Ogni anno si svolge anche un corteo in costumi d’epoca per rievocare un importante evento storico del cinquecento: la pace fra le confraternite dei Crociati e dei Trinitari.
 Centro storico di Campobasso

Powered by Plone, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: