Personal tools
You are here: Home Pagina di descrizione città Lentella
Document Actions

Lentella

 

La storia
Le scarse notizie storiche non permettono di riscostruire in maniera continua le vicende del comune, la cui origine è di epoca normanna, XI secolo. Nel XVIII secolo vi ebbe dominio la famiglia D'Avalos di Vasto. Sorse alle falde del monte Calvario. Fu fondata nel VII secolo d.C. da un esercito romano (il nome “Lentula” deriva da quello della figlia del governatore romano). Ebbe vari feudatari fino ai D’Avalos.
Veduta aerea di Lentella
La città

Lentella sorge ai piedi del monte Calvario, su un colle alla sinistra del fiume Trigno, a monte della confluenza con il fiume Treste. Il suo territorio si estende per 12,53 Kmq su un area prevalentemente collinare. Lentella appartiene alla provincia di Chieti e dista 93 chilometri da Chieti, capoluogo della omonima provincia.
 
 Immagine di Lentella
L’area centrale del paese ospita la suggestiva chiesa dei SS. Cosma e Damiano. Interessante è la collina della Coccetta, nota anche con il nome di “Faretta”, ove sono ancora presenti i resti di un centro ormai scomparso che dominava la confluenza del Treste con il Trigno.


Eventi, tradizioni e cultura
 
Lentella è un piccolo paese che rivive ogni anno le tipiche cerimonie e festività dei comuni abruzzesi. Queste si svolgono soprattutto nel periodo estivo e sono sostanzialmente feste popolari e religiose. La più importante è quella in onore dei Santi Medici, il 26 e 27 settembre.
 Veduta aerea dei dintorni di Lentella

Powered by Plone, the Open Source Content Management System

This site conforms to the following standards: